Il potere vibrazionale degli oli essenziali

06/05/2018

Il potere vibrazionale degli oli essenziali


Ti capita mai di pensare a come sarebbe bello avere ogni giorno un maggior senso di benessere e una maggiore energia?

Con gli oli essenziali questo è possibile e questo grazie alla loro “frequenza di energia” e al loro “stato vibrazionale”.

Ma cerchiamo di capire che cosa significa tutto questo.

Quello che ci circonda è energia.

Esiste una “bioenergia” che è alla base della vita organica e che molti chiamano “forza vitale”.

Non la vediamo con gli occhi ma può essere misurata e la sua unità di misura viene espressa come frequenza elettromagnetica vibrazionale.

 

Questo significa che se tutto è energia, allora tutto ha una frequenza.

Le emozioni hanno la loro frequenza, i pensieri hanno la loro frequenza, tutto ciò che è fisico ha la sua frequenza.

Uno degli aspetti che differenzia tutte queste cose sono proprio i livelli vibrazionali.  

Anche l’organismo umano ha il suo specifico stato di frequenza energetica, che addirittura cambia da persona a persona e cambia anche in base allo stato di salute fisica o di benessere emotivo.

 

Uno dei motivi principali di questa variazione di valori energetici è l’influenza che hanno le nostre emozioni sui nostri pensieri e sui nostri stati d’animo.

Studi scientifici hanno permesso di capire che le emozioni e i pensieri positivi o negativi possono influire sul nostro stato energetico e in particolare che i pensieri negativi riducono la nostra frequenza di circa 12 MHz mentre i pensieri positivi aumentano la nostra frequenza di circa 10 MHz.

 

Per spiegare la questione in termini più semplici possiamo pensare che, a livello fisico, la frequenza è la misura di quanto rapidamente le cellule circolano all'interno del nostro corpo. Maggiore è il loro movimento, maggiore è la capacità del nostro organismo di guarire e di rigenerarsi.

Più le cellule si muovono lentamente, maggiore è la possibilità di sviluppare malattie, disturbi, dolori e blocchi emotivi e mentali.

Quando siamo fuori equilibrio per tempi molto lunghi, il nostro corpo inizia a fare più fatica a mantenere la sua capacità naturale di guarire e quindi non abbiamo né salute fisica e nemmeno benessere emotivo.

 

Fortunatamente ci sono gli oli essenziali che, grazie alle loro elevatissime frequenze vibrazionali, possono aiutarci a ripristinare il nostro valore energico ottimale.

Gli studi condotti da diverse università hanno mostrato l'influenza misurabile degli oli essenziali nel nostro organismo.

Gli oli essenziali hanno le frequenze più alte di qualsiasi sostanza naturale misurata, variando da 52 a 580 MHz.

Un corpo completamente sano ha una frequenza media che oscilla tra 62 a 78 MHz, quando questo valore inizia ad avvicinarsi ai 57 MHz abbiamo già l’inizio di uno stato di squilibrio.

 

La presenza di una maggiore frequenza energetica significa incoraggiare il nostro corpo a rigenerare le cellule danneggiate, costruire una più alta difesa immunitaria ai virus e sostenere la vitalità energetica.

Da questo puoi facilmente capire che se un olio essenziale è in grado di aumentare la nostra frequenza vibrazionale, significa che è in grado di riportarci alla nostra ottimale salute fisica e al nostro equilibrio armonico.

 

Anche tra gli oli essenziali ci sono differenze di frequenze: gli oli essenziali con valori più elevati sono particolarmente adatti per la guarigione emotiva, ad esempio sono utili per trattare i traumi e gli shock del passato.

Gli oli essenziali con valori più bassi sono indicati invece per la guarigione fisica e si occupano principalmente delle cellule, degli ormoni e delle ossa, nonché di virus e batteri. Inoltre essi aiutano a eliminare le tossine perché le tossine non sono in grado di prosperare in un ambiente con alta frequenza energetica.


Gli oli essenziali offrono quindi un modo naturale per il raggiungimento di un benessere armonico su tutti i livelli (fisico, emotivo, mentale e spirituale) e questo è un altro motivo per cui penso siano così speciali.

Per cui ogni volta che usi un olio essenziale, non pensare solo al fatto che ti sta curando un dolore, un disturbo o uno squilibrio emotivo, ma pensa al fatto che ti sta caricando di energia e di vibrazioni positive e rifletti sul fatto che il tuo corpo sta costruendo al suo interno un “ambiente ideale” in cui tutto ciò che è negativo non può rimanere a lungo.

Federica

newcart.it Un eshop professionale completo a soli 49 euro l'anno con NewCart
Questo sito è presente su Offertissime.shop