Quali sono le capacità terapeutiche generali degli oli essenziali

01/03/2018

Quali sono le capacità terapeutiche generali degli oli essenziali


Gli oli essenziali possiedono potenti ed efficaci capacità terapeutiche grazie
alle quali possono migliorare e risolvere problemi e disturbi fisici ed emotivi di
diverso grado e natura.


Vediamole insieme nello specifico:


1) Proprietà antimicotiche: combattono i funghi di pelle e unghie (ad
esempio gli o.e. di Tea Tree ed Eucalipto).


2) Proprietà riscaldanti e rubefacenti: attivano la circolazione sanguigna
nel punto in cui sono applicati (ad esempio gli o.e. di Pepe Nero e Rosmarino).


3) Proprietà antivirali: combattono virus e malattie infettive (ad esempio gli
o.e. di Chiodi di Garofano e Limone).


4) Proprietà antisettiche e disinfettanti: impediscono lo sviluppo di
microrganismi batterici (ad esempio gli o.e. di Timo e Tea Tree).


5) Proprietà cicatrizzanti: stimolano il processo di rimarginazione delle ferite
e di rigenerazione della pelle (ad esempio gli o.e. di Benzoino e Geranio).


6) Proprietà espettoranti: combattono catarro e problemi al sistema
respiratorio (ad esempio gli o.e. di Eucalipto e Pino Silvestre).


7) Proprietà calmanti: promuovono il rilassamento allontanando insonnia,
stress, ansie e tensioni nervose (ad esempio gli o.e. di Lavanda e Camomilla).


8) Proprietà antiparassitarie e insetticide: tengono lontano insetti, acari e
tarme (ad esempio gli o.e. di Geranio e Citronella).


9) Proprietà tonificanti: influenzano il sistema nervoso per tonificare i nervi
in caso di stress, stanchezza mentale e poca concentrazione (ad esempio gli
o.e. di Basilico e Rosmarino).


10) Proprietà antibatteriche: combattono germi e batteri (ad esempio gli
o.e. di Timo e Chiodi di Garofano).


11) Proprietà analgesiche: combattono il dolore con la loro azione sedativa
(ad esempio gli o.e. di Camomilla e Lavanda).


12) Proprietà eudermiche: agiscono sulla cura e la bellezza della pelle
contrastando cellulite, smagliature, rughe, acne, couperose etc. (ad esempio gli
o.e. di Pompelmo, Patchouli, Geranio, Tea Tree e Palmarosa).

13) Proprietà antinfiammatorie e decongestionanti: combattono
irritazioni, infiammazioni cutanee e gonfiori (ad esempio gli o.e. di Lavanda e
Eucalipto).


14) Proprietà digestive e carminative: stimolano la digestione e l’appetito
e contrastano la formazione di gas intestinali e gonfiori addominali (ad esempio
gli o.e. di Finocchio e Cardamomo).


15) Proprietà antireumatiche e antalgiche: combattono dolori articolari e
muscolari (ad esempio gli o.e. di Rosmarino e Lemongrass).


16) Proprietà linfotoniche e flebotoniche: stimolano la circolazione sia
sanguigna che linfatica, soprattutto a carico degli arti inferiori (ad esempio gli
o.e. di Cipresso e Ginepro).


17) Proprietà afrodisiache: stimolano la sessualità, l’energia, la fantasia e
sono di aiuto nell’esprimere i sentimenti (ad esempio gli o.e. di Ylang Ylang e
Patchouli).


Molte persone sono ancora convinte che gli oli essenziali servano solo per
spargere un po' di profumo rilassante in casa o per profumare i cassetti degli
armadi.
Come hai potuto scoprire questo pensiero è molto lontano dalla realtà.

 

newcart.it Un eshop professionale completo a soli 49 euro l'anno con NewCart
Questo sito è presente su Offertissime.shop