Quali avvertenze seguire per usare gli oli essenziali

01/03/2018

Quali avvertenze seguire per usare gli oli essenziali


Gli oli essenziali, per avere risultati e benefici concreti e reali, devono
necessariamente essere puri e naturali al 100% e questo è un concetto
importantissimo.


Ma il fatto di essere naturali non significa che possono essere utilizzati in dosi
eccessive o con applicazioni sbagliate senza avere conseguenze pericolose.


Gli oli essenziali sono quanto di più concentrato ci possa essere in natura ed è indispensabile seguire regole precise e comportamenti corretti.


Forse non te ne rendi conto ma ogni volta che tieni in mano una
boccetta di olio essenziale vuol dire che stai tenendo in mano la parte
più concentrata, più potente, più vitale e più pura della natura.
Hai tra le mani l'essenza stessa della natura e questa essenza riesce a
entrare nel tuo corpo tramite diversi modi di assorbimento come l'inalazione,
l'applicazione cutanea o l'assorbimento interno per andare ad agire su tutto il
tuo organismo e guarire ogni aspetto, da quello fisico a quello mentale e
spirituale.


Esistono quindi delle regole molto importanti da seguire:


1) Verificare sempre eventuali allergie o intolleranze individuali verso
l’olio o gli oli da usare con un semplice patch test. Per farlo versa una goccia
pura di olio essenziale nell’incavo nel gomito e attendi anche fino a 24 ore.
Se la pelle si arrossa o si irrita evita l’uso di quello specifico olio essenziale.


2) Non usare gli oli essenziali puri sulla pelle.


3) Non esporti al sole e/o alle lampade solari per almeno 12 ore se usi
oli essenziali agrumati perché sono fotosensibilizzanti.


4) Non assumere mai per via orale gli oli essenziali (in qualunque
diluizione) se non dietro precisa indicazione medica.


5) Non assumere gli oli essenziali in gravidanza o durante
l'allattamento senza aver chiesto il parere del medico curante.


6) Non usare gli oli essenziali sui lattanti e sui bambini senza il
consenso del pediatra.


7) Non assumere gli oli essenziali durante una terapia omeopatica o
medicinale (alcuni oli essenziali come quello di Menta Piperita possono
ridurre o annullare gli effetti della cura, chiedere quindi il consenso del
medico curante).


8) Tenere sempre fuori dalla portata dei bambini per evitare ingestioni
accidentali.


9) Non assumere gli oli essenziali in caso di epilessia o di malattie
renali gravi senza il consenso del medico curante.


10) Evitare il contatto diretto con occhi e mucose.


11) Non usare gli oli essenziali puri sui mobili perché potrebbero
danneggiarne le superfici. Eliminare immediatamente con acqua e sapone
delicato eventuali gocce versate.


12) Usare gli oli essenziali sempre in piccole dosi o seguendo le
quantità di sicurezza indicate da un’aromaterapeuta.
Gli oli essenziali sono molto potenti e la loro azione è efficace già con
pochissime gocce.
Inoltre dosi eccessive potrebbero portare a fenomeni di tossicità pericolosi.


13) Tenere lontano da fonti di calore o di scintille perché gli oli
essenziali sono estremamente infiammabili.

 


MISURE DI PRONTO SOCCORSO
In caso di uso accidentale sbagliato ci sono alcuni comportamenti da seguire
il prima possibile.


Uso orale scorretto: in caso di ingestione consultare il medico o il pronto soccorso portando il contenitore dell’olio essenziale con l’etichetta.


Occhi: in caso di inserimento negli occhi sciacquare con abbondante acqua il
più possibile e ai primi segni di bruciore consultare medico o pronto soccorso
mostrando il contenitore dell’olio essenziale.


Pelle: impregnare un batuffolo di cotone di olio di mandorle dolci e passarlo
delicatamente sulla pelle. Poi lavarsi con acqua e sapone neutro. Se
dovessero comunque presentarsi fenomeni di irritazione o allergia consultare
il medico o il pronto soccorso mostrando il contenitore dell’olio essenziale.


newcart.it Un eshop professionale completo a soli 49 euro l'anno con NewCart
Questo sito è presente su Offertissime.shop